Logo
      BOOK NOW   CONTATTI       IT   EN

IL LAGO DI COMO

IL LAGO DI COMO

IL LAGO DI COMO

Il Lago di Como, con un’area di 146 kmq, è il terzo lago italiano per estensione dopo quello di Garda e il Lago Maggiore, e il quinto bacino più profondo d'Europa. La sua caratteristica forma a Y rovesciata è data dai tre rami di Colico a nord, Lecco a sud-est, Como a sud-ovest, con uno sviluppo perimetrale complessivo di 170Km. Il Lago di Como è conosciuto in tutto il mondo per la rarità della bellezza che questo luogo offre: la particolarità sta nel fatto che in un ambiente concentrato si trovano suggestivi scenari tra i più affascinanti d'Italia, decantati nell'800 dai maggiori poeti del Romanticismo da Alessandro Manzoni a Stendhal, da George Gordon Byron a Franz Listz.

Situato in una conca circondata da montagne ricche di boschi, il Lago di Como offre un paesaggio dagli aspetti più vari. Lungo le sue rive si alternano pascoli, boschi, rocce aspre e imponenti, pittoreschi paesi affacciati sull'acqua e belle ville con parchi e giardini. Con un clima temperato grazie alla presenza delle Prealpi, il Lago di Como è stato nei secoli meta di popoli che qui hanno vissuto o vi hanno semplicemente villeggiato per alcuni periodi dell'anno. In particolare, sono stati molti i personaggi illustri, dai reali agli artisti fino ai politici. Ancora oggi, molti personaggi scelgono il Lago di Como per trascorrervi brevi o lunghi periodi di assoluto riposo.

Costeggiando il lago meritano una visita, Cernobbio, Menaggio, Colico, Varenna, Lecco e Bellagio, per finire poi sulla splendida Isola Comacina, unica isola del Lario, situata nel ramo di Como di fronte al comune di Sala Comacina.

CERNOBBIO

Cernobbio, uno dei più eleganti paesi della provincia di Como, è un comune di 7.031 abitanti situato ai piedi del Monte Bisbino, sulle sponde del Lago di Como. Scelta dall'aristocrazia lombarda per trascorrere le vacanze, sono numerose le ville della zona che testimoniano questa presenza. La residenza più conosciuta e affascinante è la stupenda Villa d'Este, sorta sul lungo lago nel 1568. Dal 1873 fu trasformata in albergo di lusso senza, tuttavia, perdere nulla delle sue storiche caratteristiche. Notevoli anche Villa Erba, costruita nel XVI secolo come monastero femminile e Villa Bernasconi, importante centro espositivo dallo splendido impianto liberty. Famosa per le sue ville e i suoi alberghi, Cernobbio è anche un importante centro industriale. Qui nacque uno dei primi stabilimenti a carattere industriale per la lavorazione della seta. Non mancano chiese degne di nota, come quella di San Vincenzo: edificata nel XVIII secolo, fu rimaneggiata alla fine dell'800 e al suo interno si conserva un prezioso altare di epoca barocca. Preferendo una gita naturalistica, la strada panoramica che porta sulla cima del Monte Bisbino (1325 m) è un vero spettacolo ed offre uno scorcio incantevole del lago. Lungo questa via di 17km si possono visitare grotte come il Buco della Volpe, ampia caverna a 585 m d'altezza con laghetti e torrenti sotterranei, o la Zocca d'Ass sotto l'Alpe di Garzegallo e, giunti a destinazione, il Santuario della Beata Vergine.

 

VARENNA

Varenna è un piccolissimo comune di appena 859 abitanti situato sulle rive del Lago di Como, all'interno della provincia di Lecco. Questo piccolo paradiso incastonato a metà strada tra il blu delle acque del lago e il verde dei boschi delle Prealpi lombarde, è un'oasi di pace e serenità, e rappresenta una destinazione turistica ideale per tutti coloro che abbiano intenzione di concedersi un periodo di riposo a stretto contatto con la natura. I luoghi da visitare sono tanti e molto diversi fra loro; ad accomunare ville e castelli c'è però lo splendido scenario nei quali sorgono e che avvolge tutta questa zona del Lago di Como. L'attrattiva principale è il Castello di Vezio: edificato fra il XI e il XII secolo, venne utilizzato fin dai tempi come residenza della Regina Teodolinda. Oggi il Castello è un centro di allevamento, cura e addestramento dei rapaci. Da non perdere Villa Cipressi, che vanta terrazze e giardini a strapiombo sul lago che ospitano tantissime specie di vegetali; Villa Monastero da visitare, sia esternamente, per gli immensi giardini in riva al lago, sia internamente, dove visitare le sale della Casa Museo; la Chiesa Prepositurale di San Giorgio; la Chiesa di San Giovanni, la più antica di Varenna; e il Museo Ornitologico, nel quale vengono presentate le più note specie di animali. Preferendo una gita naturalistica, interessante è quella alla vicina frazione di Fiumelatte, chiamata così per la bianca schiuma del torrente stagionale (il fiume più corto d'Italia) che sgorga solo in primavera da una grotta e che dopo un breve percorso si butta nelle acque del lago di Como. Da Varenna merita anche una visita a Esino Lario, detto la perla delle Grigne per la sua splendida posizione.

 

BELLAGIO

Bellagio è un comune di 3022 abitanti della provincia di Como. Affacciato sulla punta estrema del promontorio che divide il lago di Como nei due rami di Como e di Lecco, questo piccolo centro è da secoli conosciuto come un ideale luogo di sosta e riposo. Rinomato luogo di villeggiatura, è famoso per la sua pittoresca posizione, con le Alpi visibili oltre il lago a nord. Pochi posti sono più romantici del lago di Como e più belli di Bellagio. Conosciuto come “la Perla del Lago”, Bellagio offre alberghi e ristoranti di gran classe, eleganti e caratteristici. Il vecchio Borgo, dove si susseguono antiche e suggestive abitazioni, è percorso da misteriosi vicoli e da caratteristiche scalinate acciottolate sulle quali si affacciano variopinti negozi con prodotti di ottima qualità. Da non perdere una visita a Villa Serbelloni, costruita nel XV secolo, che vanta uno dei parchi più belli d'Italia. I suoi giardini offrono un suggestivo intrico di vialetti immersi nella vegetazione: boschetti con alberi secolari, altri con piante esotiche, roseti, coltivazioni di fiori. Imperdibile anche un'altra celebre dimora, Villa Melzi d'Eril, che sorge sul lungolago occidentale. Il suo parco è impreziosito da reperti antichissimi, come un'urna etrusca del III secolo a.C. e due sculture egizie del XIII e XIV secolo a.C. Moltissimi altri monumenti, chiese, musei e svariati luoghi d'interesse la renderanno, insieme al suo perfetto clima mite, una vacanza rilassante oppure una vacanza ideale per praticare diversi sport, che hanno sempre, sullo sfondo, lo splendido scenario del lago di Como.